”Cioccolive”, olio extravergine d’oliva e cioccolato

 

Alle nocciole, bianco o al pistacchio. Parliamo di cioccolato, questa volta, senza considerare il burro di cacao. Ma l’olio, extravergine, naturalmente. Nasce cosi, Cioccoliva: olive ricoperte di cioccolato, cioccolatini ripieni di evo e creme spalmabili. Una vasta gamma di prodotti legata ad ogni tipo di gusto. Nel belpaese troviamo due aziende produttrici, nel Lazio e in Toscana, che hanno recentemente lanciato l’idea sul mercato. La prima ad Itri, nella provincia di Latina, nata nel 97 e lavora prodotti semilavorati per i grandi marchi; un team di famiglia, che utilizza una delle specialità dell’agroalimentare del basso Lazio, l’oliva di Gaeta, che viene denocciolata e candita, secondo lo stesso procedimento della frutta, e poi ricoperta di cioccolato. Due le tipologie utilizzate: un extra fondente di varietà Trinitario e un 70% fondente di un Cru monorigine del Venezuela.
L’extravergine toscano, trova la sua apoteosi in un altro prodotto della cioccolateria. Creme spalmabili, ottenute dai migliori oli del territorio di Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze. Oltre all’extravergine e al cacao, la crema si compone di nocciole e burro di cacao. La particolarità di questo prodotto, è che si tratta di una vera e propria crema all’olio extravergine di oliva, e non una crema con extravergine, un prodotto in cui l’ingrediente protagonista è proprio quello della terra.
La bontà di un cioccolato in crema, il gusto del cacao, con un finale sorprendente, che lascia sul palato una nota tipicamente oleosa.
Frantoi, cultivar e cioccolati diversi, dunque, ma con un obiettivo comune: realizzare un prodotto sano e goloso in grado di rappresentare un territorio.

 

M.M.

Ti potrebbe interessare...

Pane con patè di olive taggiasche: come prepararlo... Secondo una leggenda, innesti di olive taggiasche vennero sperimentati per la prima volta nella città di Taggia, in provincia di Imperia, da alcuni mo...
Testaroli alle olive nere, un primo piatto semplic... I testaroli sono un piatto tipico della tradizione della Lunigiana, in particolare dei paesi Fosdinovo, Pontremoli e Castagnetoli. Si tratterebbe, sec...
ricette: l’Alice nel paese delle meraviglie Simone Masuzzo, chef pasticciere di un grande ristorante milanese, è originario di Palazzolo Acreide, nella provincia di Siracusa. Ha una grande passi...
Spaghetti, aglio, Evo e peperoncino Se l’acqua fa impazzire il cioccolato, il peperoncino non può lasciare solo un piatto di spaghetti aglio e olio. Non è una questione di abitudine, ma ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.