Olio DOP Riviera Ligure al Parlamento Europeo

L’olio DOP Riviera Ligure e il suo paesaggio terrazzato si racconta nel Parlamento Europeo a Bruxelles.

L’Olio Dop Riviera Ligure, a braccetto con i muri a secco della nostra regione, conquista il Parlamento Europeo. Entrando a far parte dei 24 esempi simbolo in Italia del legame tra cibo e cultura scelti tra oltre 800 DOP e IGP italiane.

La mostra “GEOGRAPHICAL INDICATIONS – ITALIAN CULTURAL HERITAGE”, che si svolge a Bruxelles dall’1 al 4 aprile, rappresenterà un percorso di conoscenza del patrimonio culturale italiano ( beni artistici e architettonici, opere letterarie, personalità illustri e molto altro ) legato alle Indicazioni Geografiche, realizzata dalla Fondazione Qualivita in collaborazione con Treccani, Aicig e Federdoc
E l’olio Dop Riviera ligure e i muri a secco rappresenteranno uno dei 24 casi emblematici selezionati nell’ambito dell’iniziativa Treccani Gusto – un progetto di ricerca realizzato nel 2018 in collaborazione con l’Istituto dell’Enciclopedia Treccani – per testimoniare come i prodotti a denominazione di origine siano da secoli elemento centrale nell’identità nazionale. Confermando l’Italia come il paese che presenta il maggior numero di prodotti a denominazione di origine ovvero DOP/DOC e IGP
“L’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure è stato prescelto con un evidente riconoscimento alla qualità del prodotto nelle diverse menzioni geografiche e un riferimento all’eccezionalità di uno spazio agricolo che è stato realmente creato dall’uomo con un terrazzamento massivo di pendii scoscesi – sottolinea il presidente del Consorzio di Tutela dell’Olio Dop Riviera Ligure, Carlo Siffredi – . Per questo è importante il riferimento alla pratica della costruzione del muro a secco, una sapienza costruttiva ormai patrimonio immateriale dell’Umanità con una risoluzione dell’UNESCO, che rappresenta appieno la fatica e l’orgoglio delle nostre aziende”.


L’immagine principale del pannello relativo all’olio DOP Riviera Ligure è un connubio di pietre e alberi di olivo, in perfetta simbiosi. Un pannello che disporrà anche di un qr code che, inquadrato, rimanderà al sito internet del Consorzio di Tutela (www.oliorivieraligure.it) per tutti i possibili approfondimenti.
L’Olio Dop Riviera Ligure avrà come “compagni di viaggio” a Bruxelles DOP e IGP che hanno fatto la storia enogastronomica dell’Italia: dal Grano Padano al Prosciutto di Parma, dal Brunello di Montalcino al Passito di Pantelleria, dalla mozzarella di bufala campana al pecorino toscano.
Culture del cibo mai statiche e costantemente rinnovate e corredate di nuovi valori simbolici anche grazie al costante lavoro dei Consorzi di tutela e delle imprese nella valorizzazione dei prodotti e nell’opera di radicamento con il contesto di origine.
La mostra si inserisce nel progetto Qualicultura,  che nasce dall’esigenza di far emergere come negli anni le eccellenze agricole e agroalimentari tutelate dai marchi di qualità europei DOP, IGP e STG, si siano poste al centro dell’interesse collettivo. E non più solo come un’enorme risorsa economica capace di essere fattore di sviluppo dei territori, ma anche come una straordinaria occasione di rendere fruibile a tutti un’importantissima eredità culturale.

Un’eredità, quella dell’Olio DOP Riviera Ligure, che per quattro giorni ad aprile si imporrà all’attenzione del Parlamento Europeo.

FONTE: OLIO DOP RIVIERA LIGURE


Assemblea 2019 per il Consorzio Olio DOP Riviera Ligure: attesi nuovi traguardi

Ti potrebbe interessare...

L’Olio Riviera Ligure DOP a Milano interpretato da... Il Consorzio di tutela incontra la ristorazione di Milano per raccontare qualità, territorio e sicurezza dell’eccellenza DOP È partita da Milano la c...
Il Consorzio DOP Riviera Ligure al Town Meeting “F... Il giorno 11 luglio 2018 il Consorzio di tutela olio extravergine DOP Riviera Ligure ha partecipato al Town Meeting “Food and Wine Tourism”, secondo e...
Xylella, stop speculazioni: acquistate a 2€ 200mil... La liberalizzazione del reimpianto di nuovi ulivi nella zona colpita dalla xylella fastidiosa ha fatto scattare la corsa all’acquisto di piantine di c...
Siccità, Coldiretti: “Dalla pummarola all’olio, la... La siccità ed il caldo hanno colpito pesantemente i prodotti base della dieta mediterranea dal grano per la pasta all’olio extravergine di oliva fino ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.