Flos Olei 2018

Flos Olei 2018: la guida internazionale all’olio extravergine di oliva

Flos Olei 2018 – guida al mondo dell’extravergine è la prima Guida a respiro internazionale
dedicata alle aziende di produzione olearia di tutto il mondo e ai loro oli extravergine di oliva
selezionati, con criteri di assoluto rigore, da un panel di esperti assaggiatori coordinato da Marco
Oreggia, curatore e insieme editore del volume. Realizzata direttamente in duplice lingua (italiano-
inglese), la Guida, giunta alla nona edizione, presenta 51 paesi selezionati su 5 continenti e
recensisce ben 500 aziende d’eccellenza.
Italia (per la quale vengono presi in considerazione i prodotti della scorsa campagna olearia
2016/2017). e Spagna hanno inoltre una mappatura del comparto olivicolo su base regionale,
corredata da informazioni storiche, culturali, dati di produzione, varietà tipiche e aree tutelate da
denominazione. Particolarmente curata la cartografia, che comprende sia le zone olivicole a
maggiore vocazione sia quelle a denominazione di origine. Inoltre a ogni realtà produttiva è
dedicata una scheda con note di degustazione degli oli e abbinamenti gastronomici.
New entry di quest’anno è la Colombia, che va ad aggiungersi alla schiera di nazioni presenti,
dall’Europa alle Americhe, dal Nord Africa al Medio Oriente.
La Guida risponde all’esigenza di creare un prodotto che apporti freschezza e vitalità all’interno del
panorama editoriale esistente in un settore assai delicato come quello dell’olivicoltura e si propone
come uno strumento efficace, dal profilo moderno e coerente con la sua vocazione universale.
Grazie alla capillarità e alla qualità del lavoro svolto, questa Guida si pone come punto di
riferimento per tutti i consumatori attenti al buon mangiare e per gli operatori del settore di ambito
nazionale e internazionale. Nel vademecum, i lettori appassionati troveranno anche indicazioni sulla
tecnica di degustazione e sui prezzi dell’oro verde, consigli sulla corretta conservazione delle
bottiglie e un approfondimento sul valore economico del comparto. Tanti riconoscimenti per l’Italia,
che in questa edizione primeggia con ben 12 premi, a cominciare da quello riservato all’Azienda
dell’Anno, vinto dall’Azienda Agricola Biologica Americo Quattrociocchi. Segnalazioni rilevanti
anche per le aziende emergenti, 3 in tutto: Crudo Schiralli, Comincioli e Donato Conserva. L’Italia
domina anche nei premi di categoria, con 8 titoli, seguita in corsa dalla Spagna, a quota 6
riconoscimenti tra i quali l’ambito Migliore Olio Extravergine di Oliva dell’Anno, destinato
all’andalusa Castillo de Canena Olive Juice. Ma il miglior olio biologico e dop è l’italiano Dop
Colline Teatine dell’azienda agricola Trappeto di Caprafico. Premio speciale Cristina Tiliacos, poi,
va all’Oil Bar Caffè del Mercato Centrale di Livorno, format insolito e originale che coniuga il
mondo del bar all’extravergine di qualità, e un riconoscimento anche al Ristorante dell’Anno, vinto
dal Danì Maison di Ischia, grazie al lavoro dello chef Nino Di Costanzo.
Fonti Marco Oreggia e gamberorosso

Pubblicità

DNA dell’olio

Pubblicità

Ti potrebbe interessare...

Via gli odori! Quando prepariamo una frittura l’odore si impregna nell’ambiente, sui vestiti, nei capelli, ovunque! Come evitare questo fastidioso inconveniente? ...
L’assaggiatore: una professione a metà tra passion... Avete presente “I soliti ignoti”, lo storico programma del palinsesto Rai in cui i concorrenti devono indovinare che lavoro fa la persona al centro de...
Luoghi comuni, pregiudizi e realtà sull’Evo L’olio di oliva è più grasso dell’olio di semi. Falso: in realtà, tutti gli oli contengono la stessa quantità di grasso (99%) e apportano 9 chilocalo...
L’olioturismo: una nuova frontiera della filiera o... Avete mai desiderato di trascorrere una giornata circondati da ulivi secolari  monumentali imparando a produrre olio extra vergine di oliva in un fran...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.