Funghi: ricetta di stagione. Una padellata con ortaggi

Una padellata di funghi. Siamo in autunno, la stagione che si sposa con questo piatto alla perfezione. Funghi e ortaggi rappresentano un binomio perfetto. Questo è, poi, un periodo ricco di questo prodotto tanto gustoso e ricercato. Ma come cucinare al meglio i funghi? Le ricette sono tante, ma ve ne proponiamo un’alternativa con olive ed extravergine. Si tratta di una padellata di funghi con ortaggi.

Immaginiamo di dover preparare un contorno gustoso per una cena per sei persone. Si tratta di un piatto veloce da preparare. Ci vorrà infatti solo una ventina di minuti.

Dovremo procurarci:

4 grossi funghi porcini;

200 grammi di olive da friggere;

150 grammi di odorini ciliegia;

150 grammi di zucchine;

1 melanzana piccola;

2 rametti di timo;

un ciuffo di prezzemolo;

2 spicchi d’aglio;

sale;

pepe;

olio extravergine d’oliva.

Innanzitutto prepariamo i funghi. Puliamoli, laviamoli e tagliamoli a fette spesse in verticale. Facciamoli dorare uniformemente, pochi alla volta, con 3 cucchiai d’oliva extravergine, trasferendoli man mano su un piatto con carta assorbente. Fatto ciò aggiungiamo sale e pepe e teniamoli in caldo, (nel forno a 50°C).
 Friggiamo le olive nella stessa padella con altri 3 cucchiai di olio d’oliva e gli spicchi d’aglio in camicia, per qualche minuto, mescolando con un mestolo di legno. 
Con un mestolo forato sgoccioliamo e riponiamo il tutto sulla carta assorbente insieme ai funghi. Faremo la stessa cosa con le zucchine e con la melanzana.
 Puliamo ora i pomodori, laviamo e tagliamoli a metà. Li facciamo saltare sempre nella stessa padella con rametti di timo e un pizzico di sale a fuoco vivo per 4-5 minuti.
Mettiamo insieme tutti gli ortaggi e giriamo delicatamente. Lasciamo insaporire per 1-2 minuti. Cospargiamo con il prezzemolo tritato e serviamo tutto a caldo.

Se si tosta del pane, e lo si strofina con dell’aglio, lo si può usare per servire la padellata, come se fosse una bruschetta. Un piatto di stagione semplice, salutare ma soprattutto gustoso.

 

Elisabetta Froncillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.