Gelato all’olio di oliva: la ricetta

Il gelato all’olio di oliva è una vera novità. Questa ricetta che vi proponiamo è molto più di un dolce. Si tratta infatti di un gelato versatile, da utilizzare anche per accompagnare pietanze salate. Farlo in casa non è difficile ed assicura un prodotto dal gusto delicato e fresco, ideale per accompagnare il prosciutto crudo o i formaggi.

Per realizzarlo occorrono:


  • 800 ml di latte;
  • 200ml di panna;
  • 200gr di zucchero;
  • 200gr di Olio Extra Vergine di Oliva (possibilmente biologico);
  • 10gr di sale grosso;
  • una manciata di pecorino.

Per prima cosa bisogna mettere lo zucchero in un pentolino con 400 gr di latte e far scaldare il tutto finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

Poi bisogna aggiungere il restante latte freddo, amalgamare bene il composto e una volta raffreddato aggiungere anche l’olio.

A questo punto si può mettere il tutto nella gelatiera procedendo con la mantecatura.

Se non si possiede la gelatiera, si può versare il composto in una teglia di alluminio, lasciando congelare il tutto per una notte intera.

Poco prima di servirlo, se non è stata utilizzata la gelatiera, si dovrà avere l’attenzione nel tirare fuori la teglia, tagliare a pezzi e inserire il tutto nel boccale del mixer (precedentemente raffreddato in frigo) e frullare in modo da mantecare il gelato.

Questo gelato, davvero particolare, dovrà essere servito con scaglie di pecorino o di parmigiano, stagionati.

Esiste anche un’alternativa nella preparazione. Per realizzarla ecco il procedimento.

Ingredienti:

200 ml di latte;

50 ml di olio extra vergine;

40 g di tuorli;

40 g di zucchero;

20 g di sciroppo di zucchero.

Inserire tutto nella gelatiera ed attendere che il gelato sia pronto. Oppure procedere con la tecnica della teglia di alluminio, come abbiamo visto prima.

Il secondo tipo è espressamente dolce. Entrambi sono ideali per uno spuntino di qualità e salutare.


Elisabetta Froncillo

error

Ti potrebbe interessare...

Nasce la “Rete delle donne dell’olio d... L’associazione italiana Pandolea – Donne dell’Olio è stata invitata alla 105ᵃ sessione del Consiglio dei Membri del COI (Consiglio Oleicolo Internazio...
Nasce l’olio spalmabile: si usa come il burr... Dall'arrivo del primo olio spalmabile ai cappottini per preservare le bottiglie da luce e calore, dalle tisane per il benessere a liquori, praline e c...
Ciambellone con olio di oliva Un ciambellone con olio di oliva è l’ideale per chi è intollerante al lattosio. Ma non solo. È un dolce gustoso, adatto alla merenda, o alla colazione...
E’ estate, tempo di osare in cucina con l... Occorre scongiurare il rischio che l'abbinamento olio-piatto diventi solo una moda, con accostamenti banali, terrificanti o peggio ancora casuali. Arm...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.