Gli olii d’eccellenza al Joop di Tokyo

La Camera di Commercio Italiana in Giappone ha annunciato i vincitori della quinta edizione del concorso internazionale di olio d’oliva Joop (Japan Olive Oil Prize). Alla premiazione che si è tenuta presso il ristorante Two Rooms Grill Bar a Tokyo hanno partecipato oltre 80 persone per celebrare la qualità di prodotti d’eccellenza provenienti da tutto il mondo.

Il concorso Joop, organizzato dalla camera di commercio italiana in Giappone è iniziato nel 2013, con l’obiettivo di premiare i migliori olii extra vergine di oliva di ogni provenienza, stimolando e pubblicizzando l’impegno delle imprese nel continuo miglioramento qualitativo dei loro prodotti.

L’olio d’oliva è sempre stato alla base della dieta mediterranea, una delle più salutari al mondo. Per questo è importante promuovere il suo utilizzo in altri Paesi, come il Giappone dove l’attenzione per la qualità sono valori alla base della cultura tradizionale. Sono iniziative come il Joop che permettono ai migliori produttori di affermarsi in mercati come questo” dichiara Giorgio Starace, ambasciatore d’Italia in Giappone.

Ad oggi il Joop, conta una giuria di caratura internazionale, supervisionati da Pietro Paolo Arca, tecnologo alimentare giudice della competizione Biol dell’olio organico, della competizione nazionale Montiferru, e capo panel di oltre 15 edizioni della competizione internazionale di Los Angeles (Los Angeles olive oil competition). Quest’anno dopo un’analisi sensoriale rigorosa sono stati proclamati i vincitori del Joop tra oli provenienti da Italia, Francia, Nuova Zelanda, Turchia, Spagna, Croazia, Grecia e Stati Uniti.

Il 2016 è stato un anno difficile per la produzione di olio soprattutto nell’area del mediterraneo dove i cambiamenti climatici degli ultimi anni hanno colpito il settore rendendo ancora più difficile il raggiungimento degli alti standard qualitativi internazionali.

Nonostante l’annata difficile, è stato arduo dover scegliere i vincitori tra tutti gli olii di altissimo livello che hanno partecipato al concorso” dichiara Pietro Paolo Arca.

Yamada Michiyo, che quest’anno sarà la prima capo panel giapponese alla competizione dell’olio di oliva di New York, conferma “l’essere riusciti a raccogliere gli oli di oliva di più alto livello da tutto il mondo dimostra quanto i produttori siano consapevoli dell’importanza di un premio con il Joop per affermarsi con successo sul mercato internazionale“.

Le categorie di olii premiati sono: strong, medium e delicate. Esistono inoltre dei premi speciali riservati agli olii biologici, monocultivar, Dop/Igp, Blend. Sono stati inoltre selezionati i migliori olii per ciascun paese partecipante.

 

 

Fonte: Camera di commercio italiana in Giappone

 

 

error

Ti potrebbe interessare...

Assaggia la Liguria al Mercato Ortofrutticolo di B... ASSAGGIA LA LIGURIA, LA KERMESSE DEI PRODOTTI DOP DEL NOSTRO TERRITORIO, ALLA CELEBRAZIONE DEI DIECI ANNI DI ATTIVITÀ DEL MERCATO ORTOFRUTTICOLO&...
Cori: dell’Olio e delle Olive Il 7, 8 e 9 Dicembre, nel Polo Culturale di Sant’Oliva, a Cori (LT), città da sempre vocata alla co(u)ltura dell’olivo e dei suoi prodotti, si svolger...
Annunciate le nuove date di Olio Capitale Si terrà dal 3 al 6 marzo 2018 la 12.ma edizione di Olio Capitale, primo appuntamento nazionale per presentare la nuova produzione olearia italiana ...
Frantoi Aperti 2017 in Umbria: l’olio extravergine... Dal 28 ottobre al 26 novembre 2017 si terrà la XX° edizione della manifestazione Frantoi Aperti 2017 in Umbria, un evento che valorizza l’Umbria rural...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.