Grande successo per Olio e Dintorni: consegnati i premi “Olio dell’Abbate”

La formula di alternare momenti tecnici, tra cui convegni e percorsi didattici, ad altri di intrattenimento come i concerti, le cene e le sfilate, sono risultati essere ancora una volta la formula vincente di questa manifestazione che, da tredici anni e per la tenacia dell’associazione Oleis&Dintorni, trasforma Villa Maseri nella capitale friulana dell’olio extravergine di oliva. La giornata di oggi si è aperta con le biciclettate alla scoperta del territorio, per poi continuare con il Mercato di Campagna Amica a cura della Coldiretti e, nel pomeriggio, con i laboratori di pittura, le lezioni di potatura e coltivazione. Dopo l’importante momento tecnico con il convegno al Foledor di Villa Maseri a cui è seguita la proiezione dei cortometraggi di “Oleis Film Festival” prodotti dagli Istituti Superiori Regionali, si è svolta la consegna del Premio Olio dell’Abbate a due aziende arrivate a pari merito:

  • Miglior azienda produttrice col miglior olio extravergine categoria “robusti”: Az. Agr. Fachin Fernanda di Gemona del Friuli
  • Miglior azienda produttrice col miglior olio extravergine categoria “delicati”: Az. Agr. Olio Ducale di Rosero Lenny di  Cividale del Friuli“

L’azienda Fachin di Gemona, premiata per la Qualità “robusta” cultivar. L’azienda Ducale di Cividale del Friuli, per la qualità “leggero”, cultivar Maurino e Leccino, dispone invece di circa 4 ettari a diverse cultivar e 1600 piante coltivate con metodo di lotta integrata. Importante novità di quest’anno è stata la scelta dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio extravergine di oliva di svolgere la sua Tornata nazionale in Friuli Venezia Giulia che, come ha sottolineato l’assessore regionale Cristiano Shaurli «ha una produzione di olio extravergine di oliva in crescita tanto che dai 30 ettari di qualche anno fa si è passati ai 600 di oggi».

Oltre al successo dei convegni e dei laboratori, grande partecipazione anche durante le visite tecniche realizzate a cura dell’Ersa FVG che si sono svolte al Frantoio e al campo collezione dell’Istituto Agrario Paolino d’Aquileia, Cividale del Friuli, all’azienda “Olio Ducale” di Cividale del Friuli e all’azienda “Amedeo e Paolo Pascolini” di Gagliano, Cividale del Friuli.

Tutti i giorni, dall’inaugurazione di venerdì 26 fino a domenica 28 maggio, i chioschi di Villa Maseri sono rimasti aperti con la cucina pronta a distribuire piatti genuini e freschissimi, dalle crespelle alla ricotta ed erbe di campo fino al filetto di trota con misticanza
Da sottolineare anche il rinnovato successo della mostra “Olivarelli” in cui gli artisti invitati, provenienti da varie regioni italiane, hanno espresso la loro creatività usando qualche goccia di olio e la novità di quest’anno, ovvero la collaborazione con la rassegna “Sensi d’arte”.

 

Udine Today

error

Ti potrebbe interessare...

Venti anni di qualità "Venti anni di qualità". E' questo il tiolo dell'incontro in programma il prossimo venerdì 16 giugno, all'Azienda Improsta a Eboli (Sa), le denominazi...
Girolio d’Italia 2017 fa tappa a Controne (SA) Si terrà domenica 26 novembre a Controne, in provincia di Salerno, la quinta tappa del Girolio d’Italia 2017. L’appuntamento coincide con la 35ma ediz...
La Festa dell’olio nel borgo vichiano di Vatolla Un’intera giornata all’insegna dell’olio d’oliva. Questo il programma della “Festa dell’olio novello 2017- la resilienza rurale”, organizzata dalla Fo...
San Casciano capitale italiana dell’olio extraverg... San Casciano, città nazionale dell'olio. La passione per l'oro verde che si racconta attraverso la storia, la promozione dei territori, le eccellenze ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.