oli essenziali

Il potere terapeutico degli oli per la cura delle ustioni

Non solo è un potente antiossidante e un prezioso alleato nella lotta al colesterolo  ma, a sorpresa, l’olio d’oliva è un toccasana anche per ferite e ustioni. Una ricerca condotta dall’Università di Pavia ha infatti dimostrato che l’azione combinata di olio d’oliva e di eucalipto è in grado di accelerare la guarigione di lesioni e bruciature.

Fin dall’antichità gli oli essenziali venivano utilizzati per la preparazione di unguenti, profumi e rimedi terapeutici naturali. Purtroppo la natura instabile di questi oli, che tendono a evaporare facilmente, li rende difficilmente utilizzabili, in campo medico, senza l’aiuto di grassi che li stabilizzino.

I ricercatori hanno testato alcuni composti lipidici come l’olio d’oliva, il burro di cacao e l’olio di sesamo per rafforzare l’azione benefica degli oli essenziali sulle ferite dei ratti. L’olio d’oliva si è rivelato molto efficace ed è stato utilizzato come veicolo dell’olio essenziale di eucalipto, famoso per le proprietà antisettiche, purificanti e decongestionanti, ma volatile e quindi, da solo, poco resistente a calore, luce e aria.

Dopo 18 giorni di trattamento sui ratti, la biopsia ha evidenziato una maggiore capacità di bioadesione dell’olio d’oliva rispetto a quello di sesamo. A rendere l’olio d’oliva un ottimo trasportatore di oli essenziali sono soprattutto l’acido oleico e quello palmitico, che gli assicurano una perfetta aderenza ai tessuti biologici. L’olio d’oliva, infatti, è composto per l’85% da acidi grassi insaturi, in particolare per il 70% da acido monoinsaturo (principalmente acido oleico e palmitoleico) e per circa il 15% da acidi polinsaturi (principalmente linoleico e acido linolenico).

L’azione sinergica dell’olio d’oliva e dell’olio essenziale di eucalipto favorisce, quindi, la rigenerazione cellulare e protegge la zona colpita da eventuali infezioni, grazie alle proprietà germicide e antibatteriche dell’eucalipto.

Fonte: International Journal of Nanomedicine

L’olio d’oliva può curare la psoriasi? Secondo uno studio Usa sì

 

error

Ti potrebbe interessare...

Olio di oliva e Tumori E’ ormai appurato che i grassi sono coinvolti sia in termini di qualità e quantità nello sviluppo del cancro. Possono promuoverlo o inibirlo. Uno stud...
ReOlì: olio extravergine da spalmare ReOlì, olio extravergine da spalmare come fosse burro. Magari per insaporire del pane. Magari per preparare delle tartine o delle bruschette. Ora il p...
Olio d’oliva, elisir di eterna giovinezza Cosa rende l’extravergine efficace contro gli effetti del tempo? Da millenni l’olio extravergine d’oliva svolge un compito importante non solo come...
L’olio extravergine di oliva come antidiabet... L'olio extravergine di oliva può essere considerato un farmaco antidiabetico naturale. A sostenerlo è uno studio di ricercatori dell'Università La Sap...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.