Festa dell'olio Vatolla

La Festa dell’olio nel borgo vichiano di Vatolla

Un’intera giornata all’insegna dell’olio d’oliva. Questo il programma della “Festa dell’olio novello 2017- la resilienza rurale”, organizzata dalla Fondazione Giambattista Vico e  che si terrà presso il castello vichiano di Vatolla (SA),  il prossimo 1° dicembre.

Alle ore 10.00 del mattino spazio alla visita guidata al frantoio Angimal cui seguirà, alle 10.30, la visita al museo etnoantropologico della dieta mediterranea-

Alle ore 11.00 apertura dei lavori convegnistici con l’intervento del direttore della Coldiretti di Salerno Vincenzo Tropiano su “L’economia dell’olio d’oliva nel Cilento” cui farà seguito quello concernente “I valori nutrizionali dell’olio d’oliva “ affidato al biologo nutrizionista Andrea Ricci ed alla biologa molecolare dell’Università degli studi di Salerno Carminia Marina Ingenito.

Sempre a seguire. si terrà l’intervento su  “Un nuovo paradigma per la dieta mediterranea” che vedrà impegnati il direttore della Fondazione Vico Claudio Aprea e l’europrogettista Giuseppe Cicalese. Spazio quindi ad un percorso degustativo.

Alle ore 16.00 sarà la volta dell’assessore regionale campano alle politiche giovanili e agli investimenti europei Serena Angioli che relazionerà su “Nuove progettualità per le politiche giovanili”

Alle ore 19.30 prenderà il via il “Gran galà dell’olio d’oliva cilentano”, con il conferimento di riconoscimenti a vari produttori d’olio locali, degustazione di prodotti tipici ed interventi musico-teatrali.

Lorenzo Preziosa

Ti potrebbe interessare...

A Faicchio (BN), ”Andare per Olio” tra... "Andare per Olio" visite guidate tra gli uliveti secolari, gli Antichi e Moderni Frantoi. Le Poesie sull'Olio. Degustazioni dell'extravergine di Oliv...
Ascoli Piceno, Fritto Misto all’Italiana 201... Da qualche anno Ascoli Piceno, terra d’origine della famosa oliva ascolana, diventa anche capitale della frittura, in particolare del Fritto Misto all...
Assaggiatori di Olio, il corso del CAPOL Dal 15 al 27 Ottobre, presso il Consorzio ASI di Latina. 7 giornate formative per un totale di 35 ore. Novità dell’edizione 2018: il modulo dedicato a...
Percorsi di avvicinamento all’extravergine d... «Un buon extravergine si riconosce da vari fattori: da analisi chimiche che ne stabiliscono l’acidità ma anche da analisi sensoriali, svolte da panel ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.