“L’avventura dell’olio nel Salento”

Viaggiare il Salento in primavera e in estate è come attraversare la tavolozza di un pittore impressionista; campi di fiori multicolori si alternano a chiazze rosse di terra viva che digradano pigramente verso le rocce grigie della costa e finalmente al blu intenso del Mar Jonio che, quando il vento dimentica di passare, si fonde con l’azzurro orizzonte del cielo.

Le stagioni alternano profumi e colori, solo una presenza sembra rimanere intoccata dal tempo; sono gli ulivi secolari, figure austere, quasi mitiche, che vigilano da millenni su queste terre.

 

 

 

Giancarlo Di Giovine

Ti potrebbe interessare...

Olio extravergine di oliva, un grasso buono https://www.youtube.com/watch?v=orDtrcFV0qQ&feature=youtu.be
Mipaaf: Al via lo spot a sostegno dell’Evo Mipaaf da il via alla campagna istituzionale a sostegno dell'Evo made in Italy DATI SETTORE OLIO IN ITALIA QUANTITÀ DI OLIO PRODOTTO DA OLIVE IT...
L’arte dell’olivo https://www.youtube.com/watch?v=kY3qbghPerY
Conoscere l’olio extra vergine toscano La produzione di olio in Toscana risale a tempi lontani ed è attestata fin dalla metà del VII secolo. Dall’oliveto al frantoio, fino all’imbottigliame...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *