L’extravergine di oliva allunga la vita

L’extravergine di oliva allunga la vita. O almeno aiuta a viverla meglio. Lo confermano i risultati dell’Harvard Chan School e del Birgham and Women’s Hospital che hanno condotto insieme uno studio per analizzare l’influenza dei grassi alimentari sulla salute.

I ricercatori hanno scoperto che un alto consumo di alimenti ricchi di grassi insaturi riduce la mortalità dall’11 al 19%. Ad accompagnare l’olio extravergine, tra gli alimenti “sani” troviamo la frutta secca, il pesce azzurro e i semi di lino e di girasole.

Gli studiosi hanno coinvolto 126mila persone in questo test. Hanno monitorato il cambiamento del loro stato di salute negli ultimi 30 anni. I soggetti coinvolti hanno risposto ogni quattro anni a dei questionari sulla loro dieta e sugli stili di vita. Da qui la scoperta: la loro salute cambiava in base al consumo dei grassi. Migliorava con la sostituzione di quelli saturi con gli insaturi. I ricercatori al termine del loro lavoro hanno constatato che per vivere più a lungo bisogna sostituire grassi come lardo, burro, grassi di carni rosse con quelli vegetali. Questo farebbe dunque diminuire il rischio di morire prematuramente.

E l’olio extravergine di oliva trionfa tra i grassi insaturi per garantire un elisir di lunga vita. Ma sopratutto è utile per diminuire le malattie cardiovascolari. Non a caso gli effetti benefici di questo olio erano già conosciuti nell’antichità. Ed è per questo che la dieta Mediterranea lo utilizza come alimento base.

Per poter parlare di un olio extravergine di oliva bisogna avere un prodotto derivato dalla spremitura che rispetti determinate condizioni. L’acido oleico (l’acidità libera) deve essere inferiore agli 0,8 grammi/100 grammi e le sue caratteristiche organolettiche devono risultare inalterate. Ed è proprio la presenza di acido oleico a facilitare un incremento dei livelli di colesterolo buono (HDL), favorendo un buono stato di salute dei vasi sanguigni, stimolato anche dalla presenza nell’olio d’oliva di polifenoli.

Mangiare bene e con sapore, dunque, aiuta a vivere di più e meglio.

Elisabetta Froncillo

Ti potrebbe interessare...

La dieta mediterranea riduce il rischio di tumore ... La dieta mediterranea può ridurre del 40% il rischio di sviluppare uno dei peggiori tipi di cancro al seno, quello estrogeno-negativo. A sostenerlo è ...
Olio e banana insieme per salvare i capelli Olio e banana insieme per salvare i capelli. Sono ingredienti che si trovano facilmente in casa e che miscelati possono diventare una maschera di bell...
Olio di oliva e la bellezza L’olio extravergine di oliva è un prodotto dalle tante proprietà salutari e svolge un compito molto importante anche per la bellezza del corpo sia com...
Olio buono e olio cattivo: quali sono? Olio buono e olio cattivo. Come capire se l’olio è amico o nemico della salute? È un dilemma che divide esperti e nutrizionisti. Ma che può essere ris...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.