Ligura Agroalimentare di qualità

L’Olio Riviera Ligure DOP rilancia la Liguria agroalimentare di qualità

Horeca, Turismo, Giovani, Chef e Digitale: questi gli obiettivi della progettazione integrata
del Consorzio di Tutela con il supporto di Qualivita e della Regione Liguria

Prosegue il pluriennale progetto di sviluppo dell’olio Riviera Ligure DOP, grazie a
quattro nuove azioni lanciate dal Consorzio di tutela per la valorizzazione della
denominazione di origine simbolo dell’agricoltura eroica della Liguria.
Quattro iniziative frutto di una strategia integrata, supportata dal PSR 2014-2020 della
Regione Liguria, e realizzata dal Consorzio di tutela in collaborazione con la
Fondazione Qualivita per riaffermare in maniera diffusa la Liguria come area vocata alla
produzione agricola e olivicola di qualità. Un percorso con concreti obiettivi di crescita per
lo storico areale di origine dell’oliva Taggiasca: aumento della conoscenza delle qualità
del prodotto DOP attraverso la formazione di consumatori, ristorazione, giovani e studenti
degli Istituti Alberghieri; posizionamento premium del prodotto certificato;
valorizzazione in chiave turistica della DOP.
È in questo scenario che il 15 aprile prende il via la seconda edizione di “Qualità
certificata nell’alta cucina”, il progetto di promozione dell’olio DOP nel segmento della
ristorazione di alto livello. L’obiettivo è creare un momento di formazione rivolto agli
operatori commerciali del settore, per far conoscere le caratteristiche distintive del prodotto
Olio Riviera Ligure DOP, non solo attraverso l’assaggio, ma anche tramite il racconto e le
ricette di Chef prestigiosi come Filippo Lamantia (Oste e Cuoco), Giuseppe Lisciotto
(Les Petites Madeleines), Emanuele Petrosino (I Portici) e Maurilio Garola (La Ciau
del Tornavento). Quattro eventi esclusivi di degustazione che faranno tappa
rispettivamente a Milano il 15 aprile, Torino il 13 maggio, Bologna il 20 maggio, Treiso
(Cuneo) il 3 giugno: quattro aree dalla grande tradizione enogastronomica in cui diffondere
l’eccellenza ligure DOP.
Gli eventi organizzati dal Consorzio di Tutela insieme a Qualivita saranno presentati da
Alberto Lupini, direttore della rivista di settore Italia a Tavola, autorevole media-partner
del progetto, mentre l’analisi sensoriale del prodotto sarà a cura di Luigi Caricato,
oleologo di fama internazionale.
Un’attenzione particolare per la grande tradizione del settore ristorativo italiano che è
arricchita anche da due ulteriori azioni in corso: un progetto di formazione negli “Istituti
Alberghieri” che coinvolge le nuove generazioni di chef e maître attraverso laboratori
svolti in 110 classi di 25 scuole divisi tra Liguria, Piemonte e Lombardia, per un totale di 90
lezioni e il coinvolgimento di circa 2500 allievi. Un’opportunità per trasferire agli studenti
conoscenze approfondite che sarà conclusa con il Contest “Giovane Chef”, una sfida a
colpi di ricette originali a base di Olio Riviera Ligure DOP da diffondere sui social media con
l’obiettivo di promuovere l’eccellenza in cucina e l’uso di materie prime autentiche e a
origine garantita.
Un avvio di 2019 incentrato su una profonda azione di conoscenza, multi-target, di livello
nazionale che vede l’Olio Riviera Ligure DOP nella veste di ambasciatore della vera
agricoltura di qualità della Liguria, per offrire un contributo nel percorso di
affermazione dell’eccellenza agroalimentare regionale come cardine del patrimonio
culinario italiano.


FONTE: OLIO DOP RIVIERA LIGURE


L’olio DOP Riviera Ligure e il suo paesaggio terrazzato si racconta nel Parlamento Europeo a Bruxelles.

Ti potrebbe interessare...

Olio extravergine toscano: la selezione I 23 oli sono stati scelti fra i campioni presentati alla “Selezione regionale degli oli extravergini di oliva 2017″ promossa dalla Regione Toscana co...
L’Italia a un passo dal deferimento alla Cor... La Commissione europea ha deciso di smettere con i richiami e di procedere con la procedura di infrazione nei confronti dell'Italia per l'affaire Xyle...
Cno, Unapol e Unasco: “Invece di proporre soluzioni per rilanciare l’olivicoltura nazionale e difendere il made in Italy, il direttore di Assitol benedice le importazio...
L’olio DOP Riviera Ligure: alimento primario e sal... Venerdì 12 ottobre 2018 a Genova nella centrale sede del Palazzo della Borsa in via XX Settembre 44 a partire dalle ore 9.00 si svolge un interessante...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.