Olio in cucina

olio, trucchi in cucina

Cucinare, si sa, è un’arte che richiede passione, talento e soprattutto pazienza. Prima di diventare esperti, anche solo per affettare una zucchina alla perfezione, sono necessari anni di perfezionamento. Tuttavia, se non volete diventare proprio degli chef stellati, e il vostro obiettivo è soltanto quello di fare una bella figura ai fornelli con amici e parenti, abbiamo qualche trucco e piccola astuzia che potrebbe fare al caso vostro.


  • Rendete più saporiti i pesci o la carne alla griglia facendoli marinare in un miscuglio d’olio di oliva ed erbe
    aromatiche per 2 o 3 ore.
  • Ravvivate il sapore dei legumi cotti al vapore irrorandoli con un filo d’olio poco prima di servirli in tavola.
  • Date un sapore particolare alle vostre tartine, ponendo un piccolo recipiente d’olio d’oliva nel congelatore.
    L’olio prenderà la consistenza del burro e potrete così spalmarlo sulle tartine.
  • Date più gusto ad una pizza surgelata irrorandola con un filo d’olio d’oliva prima di metterla in forno.
    La pizza sarà più morbida e più saporita.
  • Addolcite le cipolle troppo piccanti destinati alle insalate: fatele macerare qualche ora nell’olio d’oliva.
  • Preparate per le vostre insalate un olio con un po’ di fantasia: occorre mezzo litro d’olio extra vergine
    di oliva, 25 gr. di peperoncino rosso secco, 1 rametto di rosmarino fresco e 1 chiodo di garofano. Mettete il
    tutto in una bottiglia di vetro, chiudete e lasciate macerare a temperatura ambiente circa 15 giorni (più
    tempo passa, più la preparazione sarà piccante) e poi utilizzatelo solo o miscelato con altri oli per le vostre
    pietanze.
  • Utilizzate l’olio d’oliva anche per i vostri dessert, ad esempio per realizzare l’impasto delle torte a pasta
    lievitata e la biscotteria. Ecco dei biscottini lucchesi semplici e leggeri: occorre 1 kg. di farina, 300 gr. di
    “vin santo” (vino dolce liquoroso), 300 gr di olio extra vergine d’oliva, 300 gr. di zucchero, 1 bustina di lievito,
    200 gr di uva sultanina e 200 gr di pinoli. Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorate fino ad ottenere
    un impasto omogeneo, tagliate l’impasto in piccoli pezzi disponeteli in una teglia da forno imburrata e fateli
    cuocere per circa 40 minuti a 180°.

Olio Sagra


 

error

Ti potrebbe interessare...

Piadina all’olio di oliva Piadina all’olio di oliva per un prodotto salutare, diverso e saporito. Che sia per rispettare la cucina vegana o per eliminare grassi pesanti per l’o...
Novità all’extravergine Novità dall’arrivo del primo olio spalmabile ai cappottini per preservare le bottiglie da luce e calore, dalle tisane per il benessere all’uovo e alla...
Pesto alla genovese: la ricetta originale con olio... Il pesto alla genovese fa parte della tradizione gastronomica ligure. Con la denominazione “pesto alla genovese”, è inserito tra i Prodotti agroalimen...
Spaghetti al pesto con mandorle Il pesto è sempre buonissimo e se fatto con un buon olio extravergine di oliva, ancora di più. Questa è una variante del classico pesto genovese, vedr...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.