Olivicoltore e Assaggiatore, fine corso

Olivicoltore e Assaggiatore olio di oliva vergine ed extravergine

Seminario e consegna degli attestati di fine corso di formazione a Rocca Massima. Il 10 e 11 Maggio a Sonnino

Si è chiusa a Rocca Massima la prima parte del corso gratuito di formazione “Olivicoltore e Assaggiatore olio di oliva vergine ed extravergine”, organizzato dall’associazione CAPOL (Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina), nell’ambito dell’attività di promozione e valorizzazione dei migliori oli extra vergine d’oliva prodotti sul territorio della provincia di Latina, e promosso dalla XIII Comunità Montana dei Monti Lepini e Ausoni, con il patrocinio dell’ASPOL (Associazione Produttori Olivicoli Latina) e dei Comuni di Rocca Massima e Sonnino. A Sonnino si svolgerà la seconda parte, il 10 e 11 Maggio, al Museo delle Terre di Confine.


Sabato 4 Maggio, presso la Scuola Statale dell’Infanzia “Maestra R. Marchetti” di Rocca Massima (Località Boschetto), dopo il seminario a tema “L’Itrana, risorsa del territorio dei Lepini e Ausoni”, sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai 25 corsisti, con degustazione dei prodotti tipici locali e oli evo classificati al Concorso “L’Olio delle Colline”, a cura degli assaggiatori CAPOL. Alla cerimonia sono intervenuti:Luigi Centauri, presidente e capo panel CAPOL; Angelo Tomei, sindaco di Rocca Massima; Onorato Nardacci, presidente XIII Comunità Montana, Alessandro Rossi, presidente Lilt Latina, e l’agronomo Alberto bono.

L’iniziativa punta a favorire, mediante analisi sensoriale, la conoscenza dell’olio prodotto dalla cultivar “Itrana” che caratterizza la DOP Colline Pontine, per imparare a “scoprirne” e “riconoscerne” i pregi e i difetti. Le lezioni, tenute da esperti del settore, prevedono sia prove pratiche di assaggio, sia lezioni sul quadro normativo nazionale e comunitario, oltre ad approfondimenti sui metodi di coltivazione, sulle tecniche di trasformazione e conservazione, confezionamento, etichettatura, Sian e metodologie di valutazione delle caratteristiche sensoriali.


FONTE: CAPOL

error

Ti potrebbe interessare...

Evoo pontino, Cosmo Di Russo è il “RE ConsumatoRE”... Il monocultivar Itrana dell’Azienda Agricola di Gaeta ha vinto il concorso indetto dal CAPOL nell’ambito della Secolare Fiera di San Michele. Il mono...
L’importanza di chiamarsi DOP: a Slow Fish in scen... Dal 9 al 12 Maggio a Genova torna Slow Fish, nel cuore marinaro della città, tra Porto Antico e Piazza Caricamento.  Il mare: bene comune è il tema de...
Xylella: la mappa degli alberi infetti Da lunedì primo maggio scatteranno i controlli dei carabinieri forestali che verificheranno se sono state eseguite nelle aree indicate le misure fitos...
Paestum protagonista del EVO International Olive O... Dal 14 al 19 maggio Paestum ospiterà la terza edizione del EVO International Olive Oil Contest (EVO-IOOC), uno dei cinque più importanti concorsi inte...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.