Sistemi di ispezione NIR

Applicazioni nel settore oleario per valutare le caratteristiche dell’oliva e dell’olio
Gli strumenti spettroscopici nel vicino infrarosso (NIR), hanno visto sempre più negli ultimi anni, una larga applicazione nel settore alimentare. SACMI sta seguendo e determinando questa tendenza con i propri prodotti NIR applicati all’industria del beverage.
In diversi ambiti, questi strumenti hanno sostituito le strumentazioni classiche perché offrono una serie di vantaggi, primo tra tutti la rapidità di esecuzione dell’analisi che ne permette l’utilizzo nel controllo in linea, ma tra gli altri anche l’assenza di consumo di solventi e quindi il basso impatto ambientale.

Anche il settore oleario sta cominciando ad usare questi strumenti per valutare, ad esempio, le caratteristiche dell’oliva (per misurare il contenuto di olio e di acqua) e della relativa spremuta (misure di acidità, perossidi e composti fenolici nell’olio).

Per far comprendere la rapidità del funzionamento dello strumento basti pensare che è sufficiente collocare l’olio in uno specifico contenitore e schiacciare un pulsante per vedere istantaneamente comparire i risultati delle analisi dell’olio su cui lo strumento è stato precedentemente addestrato.
Tra le varie proposte di strumenti NIR è da evidenziare lo strumento chiamato NIR CASE, prodotto da Sacmi Imola, che è stato impiegato recentemente dai ricercatori dell’Università di Bologna (del Dipartimento di Scienze degli Alimenti) nella valutazione delle trasformazioni indotte dai processi termici di riscaldamento (alla temperatura di cottura di 180°C) sulle caratteristiche degli oli.
Nel lavoro di ricerca, lo strumento ha mostrato la capacità di differenziare diversi oli di tipo extravergine in funzione del tipo di trattamento termico subito. I risultati del lavoro di ricerca saranno presto pubblicati su una rivista scientifica internazionale.
Lo stesso gruppo di ricerca sta valutando inoltre l’applicazione dello strumento per l‘identificazione di alcune frodi nel settore degli oli di tipo extravergine di oliva.

Sacmi Imola

error

Ti potrebbe interessare...

Techno oil: microonde – ultrasuoni Frangitori, gramolatrici, decanter, elementi techno inseriti nella catena di estrazione degli oli di oliva. Sono destinati alla pensione gli attuali m...
Analisi perossidi Il numero di perossidi è il parametro correlato alla freschezza dell’olio: un alto valore indica che è iniziato un processo di irrancidimento, abbinat...
Scuotitore per olive, raccolta meccanica, pettini ... Oggi la raccolta meccanizzata delle olive è diventata un’esigenza indispensabile, i motivi per i quali si ricorre sempre di più a questa tecnica, sono...
Extravirgin, gestione del frantoio Si chiama Extravirgin è il nuovo strumento di gestione del frantoio che, sviluppato appositamente per la gestione di frantoi oleari e giunto alla sua ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.