Tempo di olive e tempo di bellezza

Tempo di olive e tempo di bellezza. Le due facce possono appartenere alla stessa medaglia. Un po’ lungo tutta la penisola si trovano infatti percorsi cosmetici che hanno nell’olio il loro punto di forza.

Basta spostarsi a Sassuolo o a Modena, ad esempio. Qui, presso le antiche Terme della Salvarola, un rinomato centro termale, si può godere in questo periodo di speciali trattamenti al profumo di olive e di olio.

È ormai risaputo come l’olio faccia bene non solo al palato ma anche alla bellezza. Presso il centro estetico si può acquistare un un pacchetto, molto ricercato, che include un trattamento di 30 minuti a base di scrub al sale marino integrale in olio d’oliva, 40 minuti di massaggio rilassante con olio d’oliva e olio di mandorle dolci e, infine, un percorso benessere tra piscine termali e saune.

Andando un po’ più giù, a Petroia, vicino Gubbio, è possibile perdersi e rilassarsi in una dimora medievale: dall’accoglienza con cioccolatini con ripieno di olio alle più classiche bottiglie di extravergine della nuova raccolta. Saziato il palato viene l’ora del corpo. Ed ecco che in camera arriva il massaggio all’olio di oliva.

Questi percorsi e trattamenti, che sembrano in qualche modo alternativi, hanno radici antiche. Infatti già greci e romani si avvalevano di intrugli e creme all’olio di oliva per il benessere della pelle, prima ancora che della tavola.

In Emilia Romagna, in Toscana e in Umbria, in particolare, sono svariate le offerte che sposano territorio, cosmesi, salute, enogastronomia, offrendo pacchetti turistici davvero appetibili.

Si tratta di itinerari che danno lo spunto per conoscere anche la storia dei luoghi in cui si arriva, e di scoprire proprietà di altri cibi.

Alla ricerca tutti di elisir, non tanto di lunga vita, quanto di giovinezza. Dalle maschere per il viso, ai massaggi per le articolazioni, alle terapie sensoriali.

Nulla è escluso in questi viaggi. Si coccola l’ospite e lo si riporta al contatto con la terra. Ed anche in questo, ancora una volta, l’olio extravergine di oliva la fa da padrone.

Elisabetta Froncillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.