Veronafiere, Evoo Days

A Veronafiere tornano gli Evoo Days. Il 19-20 febbraio

Si terrà a Verona, presso Veronafiere (Centro Congressi Palaexpo
Sala Vivaldi, piano -1 Viale del Lavoro, 8), il 19 e 20 febbraio prossimi la
II edizione di Evoo Days, il forum organizzato da Veronafiere per la
formazione e il networking della filiera dell’olio extravergine di oliva.
Un fitto programma di seminari, con relatori di fama internazionale, per
offrire uno spazio di aggiornamento e di confronto su tutti gli aspetti che,
dal campo alla tavola, servono a costruire un prodotto vincente sui mercati.
Gli Evoo Days sono in programma il 19 e 20 febbraio 2018 a Verona
durante Sol d’Oro Emisfero Nord, il più autorevole concorso oleario
internazionale. Alcuni focus degli Evoo Days, che vedranno la
partecipazione anche di relatori internazionali, saranno: l’ottimizzazione e
ristrutturazione degli impianti esistenti, i nuovi impianti – Spagna vs Italia,
la gestione del frantoio per aumentare la produttività e l’utilizzo dei social
media. Qui di seguito i principali argomenti trattati nella due giorni
seminariale
L’Italia ha bisogno di nuovi impianti per soddisfare la voglia di olio
extravergine di oliva nazionale in giro per il mondo. Ma come costruire i
nuovi oliveti che dovranno soddisfare le esigenze di domani? Impianti
intensivi o superintensivi? Quali varietà? Quanto strategica è e sarà l’uso
dell’irrigazione e della fertirrigazione nei prossimi anni, e con quali
vantaggi per quantità e qualità della produzione?
Molire le olive significa saper gestire l’impianto oleario, ovvero conoscere
come funziona il processo e dunque poter cambiare tutti i parametri in
maniera competente e consapevole. Oggi il frantoio, però, non produce
solo olio ma anche degli “scarti” che hanno enormi potenzialità. Dalle
acque di vegetazione, il cui spandimento sui campi è un onere e uno
spreco, alle sanse che possono andare ai biodigestori e all’industria
mangimistica, oltre che ai sansifici. Oggi gestire un frantoio significa però
anche occuparsi di tracciabilità, di una corretta tenuta del Registro
telematico di carico e scarico Sian.
Per decidere investimenti e strategie di marketing servono molte
informazioni. Tra queste le tendenze di consumo di olio extravergine in

Italia e nel mondo, per capire le potenzialità dei mercati e le opportunità di
export. Per fare la differenza e vendere di più è importante anche
approfondire i meccanismi di scelta dei consumatori e curare l’immagine
della propria azienda. Essere presenti sui social è un modo per raccontare
la propria azienda e il proprio prodotto: ma a chi ci si vuole rivolgere?
L’identificazione dei propri interlocutori per un efficace dialogo a
distanza, è essenziale per le imprese che investono tempo e risorse nel
web. Un’attività che se ben fatta dà l’opportunità di fare azioni di
marketing mirato, strategico per aziende di medio-piccole dimensioni


Fonte www.solagrifood.com


Torna il Salone dell’OliOlive e dei Sapori della provincia di Latina

Ti potrebbe interessare...

Fritto Misto 2017, boom di presenze Boom di turisti, appassionati e curiosi ad Ascoli per il Fritto Misto, giunto alla sua 13ma edizione. Tanti gli eventi che animeranno il rush finale d...
Olea Lunae, torna il festival lunigianese Come da tradizione, il castello di Terrarossa si prepara ad accogliere Olea Lunae 2017, il “festival dell’olio lunigianese”. Organizzato dal Comune di...
Si avvicina il IV Convegno nazionale dell’Ol... Mancano ormai pochi giorni a un appuntamento molto interessante e atteso dal mondo olivicolo: il IV Convegno nazionale dell'Olivo e dell'Olio. Si t...
San Casciano capitale italiana dell’olio extraverg... San Casciano, città nazionale dell'olio. La passione per l'oro verde che si racconta attraverso la storia, la promozione dei territori, le eccellenze ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.