Ricetta delle melanzane sott’olio

Una delle ricette che ci fanno ricordare i sapori di una volta o meglio quelli legati alle nostre care nonne è sicuramente la ricetta delle melanzane sott’olio.

Di seguito vi ripropongo la ricetta:

Ingredienti
3 kg di melanzane sode
1 peperone piccolo
1 litro di aceto di vino bianco
500 g di acqua
1 cucchiaio abbondante di origano fresco
4 spicchi d’aglio
5-6 peperoncini
sale fino (circa 300-400g)
circa 1 litro di olio extravergine di oliva

Lavare le melanzane, togliere la buccia e tagliarle prima in fette poi in fiammiferi che andranno disposti in una capiente ciotola. Versare dell’abbondante sale grosso, mescolare in modo che il sale vada a coprire tutte le melanzane. Coprire la ciotola con un piatto capovolto e porre un’altra ciotola piena d’acqua sopra in modo da fare da peso. Lasciare riposare 6 ore, fin quando le melanzane non trasudino acqua che arrivi ai bordi della ciotola. Buttare l’acqua e dare una rimescolata alle melanzane. Ripetere il procedimento per 24 ore.

Successivamente, sciacquare le melanzane sotto acqua corrente e poi strizzarle con le mani o con l’aiuto di uno schiacciapatate, al fine di eliminare tutta l’acqua.

Mi raccomando, le melanzane devo essere ben strizzate. Bollire l’aceto e l’acqua sul fuoco unendo qualche filetto di peperone. Quando arriverà ad ebollizione versare tutto nella ciotola con le melanzane, mescolare bene e lasciare a marinare fino a completo raffreddamento.

Strizzare nuovamente le melanzane per eliminare tutto il liquido e riporle in una ciotola pulita. Aggiungere abbondante olio extravergine d’oliva, peperoncino tritato, l’aglio tagliato e l’origano. Mescolare e lasciare in infusione per almeno 1 ora.

Sterilizzare un barattolo facendolo bollire per mezz’ora in una pentola piena d’acqua. Inserire le melanzane nel barattolo e pressarle bene con le mani per far uscire tutta l’aria in eccesso, coprire con almeno 3 cm di olio d’oliva le melanzane. Attendere una settimana prima di mangiarle.

Fonte: http://www.ilcrudoeilcotto.it/

error

Ti potrebbe interessare...

L’olio d’oliva, sigillo della “ Diaita ” Mediterra... Che abbia a che fare con il termine greco “ diaita ”, che significa “stile di vita”, o col latino “dies”, ovvero “giornata”, una cosa è certa: la diet...
Capesante marinate in olio d’oliva e lime La capasanta, detta anche conchiglia di San Giacomo, è un mollusco bivalve dalla carne bianca tenera, con una parte arancione più cremosa. In Italia v...
Gnocchi di olive Gli gnocchi di olive taggiasche rappresentano un piatto semplice e dal gusto deciso. Per realizzarlo occorrono: Ingredienti 60 grammi di Olive nere,...
Pinzimonio Per pinzimonio si intende un condimento servito per accompagnare delle verdure crude, generalmente preparato con olio d’oliva, sale e pepe, servito in...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.